Cosa si può ottenere dal riciclo della plastica?

Le materie plastiche degli imballagi si prestano particolarmente al riclaggio.

I polimeri che permettono i migliori risultati in termini di recupero sono: PET, PVC, PE.
Con un riciclo fatto bene e suddividendo le diverse tipologie in modo omogeneo, si ottiene materia prima secondaria, cioè con caratteristiche tecniche e chimiche del riciclato molto simili a quelle iniziali.
Ecco alcuni esempi:
con il PET riciclato: nuovi contenitori non alimentari con l'eccezione di contenitori per acque minerali e bevande analcoliche, fibre per imbottiture, maglioni, "pile", moquette, interni per auto, lastre per imballaggi vari;
con il PVC riciclato: tubi, scarichi per l'acqua piovana, raccordi, passacavi, prodotti per il settore edile;
con il PE riciclato: contenitori per detergenti, tappi, film per i sacchi della spazzatura, pellicole per imballaggi, casalinghi.
Nel caso di trattamento di diversi tipi di plastica insieme, si ottiene plastica riciclata eterogenea, impiegata ad esempio per produzione di panchine, parchi giochi, recinzioni, arredi per la città, cartellonistica stradale.
Fonte: wikipedia.org

logo

Contatti

Zona Industriale, Termini Imerese PA
Sede legale C.da San Vito - Caccamo PA
Mail eosgreenadv@gmail.com
Pec eossrlenergia@pec.it
Telefono +39 320 8347337

EOS srl © 2018 - P.IVA 06547250826 - designed by webvox.it